News

Sabato 23 novembre: una Super Notte Immaginaria per i primi 10 anni di notti al museo in tutte e tre le sedi dell’Immaginario Scientifico

È in arrivo una Super Notte Immaginaria, per festeggiare i primi 10 anni di Notti al museo dell’Immaginario Scientifico: sabato 23 novembre in contemporanea in tutte e tre le sedi del science centre, c’è “La Super Notte dei supereroi”: a Trieste, a Pordenone e a Tavagnacco (UD) i bambini da 7 a 11 anni potranno passare una notte indimenticabile in compagnia della scienza e di tanti nuovi amici.

Potentissimi tornado, vortici d’acqua vertiginosi, raggi infuocati e strani oggetti fluttuanti: sono i superpoteri degli “exhibit”, gli apparati interattivi che da sempre entusiasmano bambini e adulti, e permettono di toccare con mano i fenomeni naturali. Ad accompagnare i piccoli avventurieri della notte alla scoperta di questi superpoteri ci saranno gli speciali “supereroi” dell’Immaginario Scientifico: fra esperimenti e attività ludo-didattiche, con loro i bambini avranno modo di scoprire di quali mirabolanti prodigi è capace la scienza.

Alla fine della serata i bambini faranno l’esperienza di dormire al museo, accampandosi ciascuno con il proprio sacco a pelo, per poi risvegliarsi al mattino e fare colazione insieme ai compagni d’avventura.

A dieci anni dalla prima Notte Immaginaria, nel 2009, l’Immaginario Scientifico festeggia quindi con un evento “a reti unificate”, che coinvolgerà piccoli curiosi da tutta la regione. Ad oggi sono stati oltre 6.200 i bambini che hanno partecipato a questa iniziativa: “Siamo felici – racconta Serena Mizzan, direttore dell’Immaginario Scientifico – che migliaia di famiglie abbiano potuto ascoltare i racconti entusiasti dei loro figli, dopo aver fatto un’esperienza felice all’interno dei nostri musei.”

Le notti al museo rappresentano infatti un’occasione per scoprire che il museo non è un luogo da visitare solo una volta, ma uno spazio da vivere, per alimentare e soddisfare con continuità la propria curiosità. Questo tipo di esperienza ha un notevole impatto emozionale e contribuisce ad abbattere quella barriera che spesso crea una distanza tra i più giovani e le strutture museali.

Il costo è di € 39,00 a bambino (€ 35,00 ridotto fratello/sorella), è necessaria l’iscrizione via mail: per la notte a Trieste e a Tavagnacco iscrizioni@immaginarioscientifico.it, per la notte a Pordenone: iscrizioni.pn@immaginarioscientifico.it

I bambini dovranno presentarsi al museo dopo cena. Durante la serata è prevista una merenda e al mattino una colazione. È richiesto un abbigliamento comodo, e i partecipanti dovranno portare con sé: sacco a pelo, tappetino da palestra, cuscino, spazzolino da denti, asciugamano e, nel rispetto dell’ambiente, una borraccia per l’acqua.

Tags

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

12 + 7 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close
Close