LibriPrimo piano

“Nonne con le ali e nonni con le ali”: un libro che aiuta i bambini a affrontare la perdita dei nonni

“Quando le nonne volano non si sa dove vanno… Nel buio della notte nuotano nel caldo ventre delle balene.”
“Quando i nonni volano non si sa dove vanno… Nella magia del cielo infinito contano le stelle fino a trovare i sogni.”

C’è sempre nella letteratura italiana per l’infanzia, esitazione, incertezza e titubanza a trattare l’argomento del lutto e della perdita; quando ciò accade, lo si fa in punta di penna e con metafore attentissime alla sensibilità dei bambini, con un filo ricorrente legato alla figura dei nonni: il rapporto che si instaura con i nipoti è speciale, diretto, emozionale, istintivo, ed è, purtroppo, uno dei primi momenti in cui i piccoli si confrontano con il dolore personalmente.

C’è bisogno di racconti che possano aiutare a comprendere, ad accogliere il dolore, a superare lo spaesamento provocato dalla perdita: supporto didattico e «biblioterapico» soprattutto per genitori ed educatori, che non sanno più come trattare la questione, data la dispersione dei tanti riti legati al lutto che permettevano di elaborare, trasformare e accettare la dipartita di una persona cara.

Si può raccontare la verità senza entrare in contrasto con narrare storie, fare uso di metafore e immagini, elementi di fantasia con cui i fanciulli hanno molta confidenza. Come ci insegna Alberto Pellai, psicoterapeuta dell’età evolutiva, questi codici possono divenire un collegamento tra realtà e immaginazione perché, in fondo, di fronte alla morte si deve fare ricorso al pensiero astratto, qualunque siano le credenze a cui ci si affida.

Non è la prima volta che Arianna Papini affronta l’argomento negli albi per l’infanzia – penso a “Cari estinti” di Kalandraka o alle sofisticate illustrazioni di “Si può” per Carthusia – ma qui mi sembra che, pur essendo presente infinita, intensa e struggente malinconia, come il profumo delle madeleine di Proust, ci sia tanto equilibrio e leggerezza poetica: colori squillanti e simpatici animali (i suoi, quelli speciali di Arianna), ci guidano in questo percorso fatto di tanti frammenti della memoria, perchè quello che sparisce dai nostri occhi, continua ad albergare nel nostro cuore, “nella magia del cielo infinito”, “nell’emozione della vita”.

Nonne con le ali – Nonni con le ali
Canto per le nonne volate via – Canto per i nonni volati via
di Arianna Papini
Collana Vice Versa
Bacchilega Junior

Formato 20,5×20,5 cm
Pagine 64

(fonte: Letteratura per l’infanzia, a cura di Angela Articoni)

Tags

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close