Realtà del territorio

La cooperativa sociale Il Piccolo Principe di Casarsa della Delizia nella Top 40

La casa che aiuta madri e bambini in difficoltà tra i migliori 40 progetti solidali d’Italia: ottenendo 660 voti all’interno dell’iniziativa di solidarietà Il Mio Dono promossa da Unicredit Banca a sostegno del settore non profit, la cooperativa sociale Il Piccolo Principe di Casarsa della Delizia è arriva al 37esimo posto su 177 progetti nazionali in concorso e si è vista così donare dalla banca mille 395 euro che verranno destinati alla Casa mamma-bambino, struttura per donne e loro figli che vivono situazioni di fragilità, gestita dall’associazione Il Noce di Casarsa.
“Vogliamo ringraziare di cuore tutti coloro che ci hanno aiutato – fanno sapere Luigi Cesarin, presidente de Il Piccolo Principe e Luigi Piccoli, presidente de Il Noce, i quali hanno unito le forze a favore di questa campagna -. Grazie a chi ha perso un po’ di tempo per fare “click” ed esprimere la sua preferenza per il nostro progetto a favore della Casa mamma-bambino de Il Noce. Con i loro 660 voti, abbiamo ricevuto da Unicredit una somma di denaro che rappresenta per noi un aiuto concreto nella progettazione a favore della Casa mamma-bambino di Casarsa che attualmente ospita due mamme e tre bambini in età prescolare”.
Dal 2012 a oggi, nei tre mini-appartamenti della Casa mamma-bambino sono stati accompagnati in un percorso di autonomia 23 mamme e 43 bambini e ragazzi che accompagnati da volontari ed educatori hanno trovato nuova vita.
“Dal 2012 – hanno spiegato Cesarin e Piccoli – Il Noce sta pagando un mutuo ventennale per la Casa Mamma-bambino. Questi 1.395 euro ottenuti grazie a questa iniziativa benefica di Unicredit – hanno specificato -, equivalgono quasi ad una rata mensile del mutuo, rappresentano quindi un aiuto più che concreto che ci permette di dare continuità a questo servizio che garantisce alle mamme e ai loro bambini in difficoltà una vita migliore. Da sempre crediamo che aiutare le mamme e i loro bambini permetta di far germogliare la solidarietà, di far crescere nuova speranza, è un modo per preoccuparsi del futuro della nostra società. Per questo esprimiamo la nostra riconoscenza a quanti con questo semplice gesto e con un aiuto concreto, ci permettono di portare avanti i nostri progetti e le nostre attività a favore dei bambini”.
Tags

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

10 − sette =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close
Close