Mondo bimbi

Gli appuntamenti più attesi per il Carnevale in Friuli Venezia Giulia

Oramai manca pochissimo all’avvio dei festeggiamenti per il carnevale e quindi, eccovi una prima mappatua dei principali carnevali in attesa dei programmi ufficiali dei singoli capoluogi di provincia.

Ad Aviano, appuntamento con CARNEVALE IN PIAZZA, domenica 12 febbraio. Una grande parata di carri allegorici si snoderà lungo le vie cittadine sino alla Piazza principale di Aviano. Numerosi carri con gruppi mascherati che provengono dalle frazioni del comune e dai paesi limitrofi porteranno allegria e divertimento con contorno di animazioni varie, musica e montagne di frittelle e crostoli. Per concludere in allegria, sempre in piazza si terranno spettacoli di animazione teatrale e musicale. Un ricordo della giornata verrà consegnato ad ogni carro e gruppo partecipante con premi alle maschere più simpatiche, più piccole e più originali.

Spilimbergo, domenica 12 febbraio, il tradizionale corteo mascherato partirà alle ore 14.30 dalla Scuola Mosaicisti del Friuli. Festa finale in piazza Duomo: il tema scelto per la festa sarà “Hollywood”. A tutti i gruppi partecipanti alle animazioni andranno i diplomi ufficiali del carnevale; sono previsti premi per le maschere più belle e originali e per i gruppi più fantasiosi.

Per il 9° Carnevale Isontino le sfilate si svolgono in 6 comuni della provincia di Gorizia: Grado, Gorizia, Ronchi dei Legionari, Savogna d’Isonzo, Romans d’Isonzo, Monfalcone. Così dal capoluogo Gorizia, a Grado, alla citta dei cantieri Monfalcone, a Ronchi dei Legionari, a Romans d’Isonzo, a Savogna d’Isonzo c’è tutto un susseguirsi di cantade, di passaggi di pittoreschi carri allegorici, di balli e canti in piazza. Opportunità di scelte  si propongono ai partecipanti in modi variegati. Per tutti comunque l’occasione di “fare festa” non manca.
Grado – 9° Carnevale Isontino
7a sfilata  Sabato 11 febbraio 2012  alle ore 14.00
Gorizia – 9° Carnevale Isontino
25a sfilata domenica 12 febbraio 2012 ore 14.00
Ronchi dei Legionari – 9° Carnevale Isontino
10a sfilata  sabato 18 febbraio 2012 ore 14.00
Savogna d’Isonzo- 9° Carnevale Isontino
15a sfilata domenica 19 febbraio 2012 ore 14.00
Romans d’Isonzo – 9° Carnevale Isontino
46a sfilata domenica 19/ febbraio 2012 ore 14.00
Monfalcone – 9° Carnevale Isontino
128a sfilata  martedì 21 febbraio 2012 ore 13.30

Domenica 19 febbraio 2012 a Venzone dalle 14.30 sfilata e concerto di Carnevale in piazza con i musicanti in costume carnevalesco. Organizzato da Pro Loco Venzone (tel. 0432.985034).

A Tarvisio, 18 e 22 febbraio 2012 – Carnevale dei bambini. Sabato 18 febbraio, dalle 14.30 alle 18.00, al Palazzetto dello Sport in via degli Atleti Azzurri ci saranno clown, trampolieri e palloncini per giochi, musica, balli e dolcetti da mangiare…. (ingresso gratuito). Organizzato dal Gruppo La Giostra delle Befane (per info: Rita 0428.2474). Mercoledì 22 febbraio si terrà l'”Addio al Carnevale”, dalle 14.00 a  Camporosso – Partenza corteo dal Centro. Corteo funebre in chiave tragicomica. Organizzato da Comitato Spontaneo.

Venerdì 17 febbraio e sabato 18 febbraio, nella Perla di Sauris , località unica per storia, antiche tradizioni e bellezze naturalistiche, il Carnevale non può che essere suggestivo e misterioso. Tra i più antichi dell’arco alpino, si caratterizza per il tradizionale uso delle maschere in legno e per particolari travestimenti, confezionati con fantasia, utilizzando ogni sorta di materiale e indumento trovato nei posti più remoti della casa, nelle cantine o nelle soffitte. Al calar delle tenebre il corteo di maschere e spettatori-turisti si raduna nella piazzetta di Sauris di Sopra, per intraprendere la suggestiva camminata notturna, rischiarata dalla fioca luce delle lanterne. Il punto d’arrivo sarà a Sauris di Sotto dove la festa continuerà con degustazione di piatti tipici della tradizione, musica, balli e tanta allegria. Si comincia alle 16:30, quando il Rölar e il Kheirar (le due figure principali del carnevale saurano), raduneranno le maschere nella piazza centrale. Una navetta gratuita effettuerà corse non-stop tra le frazioni di Sauris per consentire a tutti di partecipare alla grande festa del Carnevale dimenticandosi della macchina. Per info: http://www.sauris.org/event-detail.php?identificatore=63

Da giovedì 16 febbraio a mercoledì 22 febbraio 2012 si svolge per una settimana intera il tradizionale Carnevale Muggesano, giunto alla sua 59° edizione. Avrà ufficialmente inizio il 16 febbraio 2012 (giovedì grasso) alle ore 16:30 circa con il tradizionale “Ballo della Verdura” e durerà fino a martedì 21 febbraio. L’evento clou è fissato domenica 19 febbraio con la spettacolare sfilata dei carri allegorici delle Compagnie del Carnevale nel centro storico di Muggia. Per info: http://www.carnevaldemuja.com/

Torna a Nimis il tradizionale appuntamento con il Carnevale, tre giornate di festa in piazza che sono divenute ormai celebri in tutto il Friuli Venezia Giulia, per il gran numero di carri e gruppi che partecipano, ma anche oltre confine, per la presenza di associazioni e sodalizi stranieri che, a ogni edizione, arricchiscono il colorato e festoso evento.

SABATO 18 FEBBRAIO
ore 14.00 > Apertura chioschi
ore 15.00 > Pomeriggio per bambini con lo spettacolo di bolle di sapone
ore 21.00 > Serata country con gruppo live “Western Air Line” ed esibizione scuole di ballo e DJ
ore 23.00 > Premiazioni migliori maschere
DOMENICA 19 FEBBRAIO
ore 8.30 > Apertura mercatino e chioschi
ore 14.00 > GRANDE SFILATA di carri allegorici e gruppi mascherati per le vie del paese, con gli sbandieratori di Cordovado e banda di Castions di Strada
ore 17.00 > Intrattenimento musicale con l’orchestra “Fantasy” (fino alle ore 24.00), premi alle migliori coppie mascherate
ore 18.00 > Estrazione lotteria 1° premio: buono viaggio per due persone
MARTEDÌ 21 FEBBRAIO
ore 18.00 > Apertura chioschi
ore 21.00 > Intrattenimento musicale con l’orchestra “Souvenir”
ore 23.00 > Premiazione miglior gruppo mascherato

Il Comune di Pulfero è noto per il suo misterioso Carnevale. Una festa quella di Pulfero assolutamente incontaminata ed incontaminabile dal tempo e dalla modernità. Di certo il paesaggio ha un ruolo importante nel mantenimento di una tradizione così arcaica che si tramanda di generazione in generazione. In dialetto il carnevale di Pulfero viene chiamato “Pust v Baneciji” ovvero “Carnevale nelle Valli del Natisone”. Questa festa gioiosa e colorata viene riproposta ogni anno tenendo vive usanze e riti particolarissimi. Le figure che caratterizzano il Carnevale di Pulfero sono sia animalesche che antropomorfe. Troviamo infatti angeli e diavoli, galli e galline, fiori e campanacci. Queste figure sia positive che negative non compaiono nei festeggiamenti solo a scopo di intrattenimento ma hanno una importante metafora. Essi infatti rappresentano l’alternarsi del bene e del male in ogni luogo ed in ogni tempo della storia del mondo. È così che la memoria popolare rinasce ogni anno grazie alla comunità locale che in questo modo si racconta e racconta la storia. Già a partire dal 12 febbraio potrete assistere alla grande sfilata che si terrà nel pomeriggio e durerà fino a tarda serata. Nei giorni 18 e 21 febbraio sarete allietati dalle serate mascherate con musica dal vivo mentre il 21 febbraio avrà luogo la premiazione del gruppo e della maschera più belli. Non mancate all’appuntamento! Tante soprese vi attendono ed insieme a queste tanti buoni piatti tipici della tradizione locale.

Silvia Paoli Tacchini

Tags

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

19 − 2 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close
Close