News

Domenica 28 ottobre, Gorizia: “FERRAGE, MONDO BALORDO” letture con disegno dal vivo

Letture spaziali di Natalie Norma Fella accompagnata dai disegni megagalattici di Massimiliano Gosparini
Ingresso libero e consigliato a… tutti, ma proprio TUTTI!

“Ferrage è un robot bambino che si stupisce davanti alle meraviglie del mondo, che deve fare i conti con quella strana cosa che sono le emozioni e i sentimenti tutti avviluppati nel suo corpo metallico a rischio di arrugginimento”: così lo definiscono i suoi creatori. Già, perché in un momento storico nel quale la tecnologia sembra volersi sostituire alle caratteristiche umane, c’è chi invece – da bizzarro robot – degli umani prende via via le fattezze e i sentimenti. E lo fa in modo ironico, balzano, disincantato e, insieme, poetico.

A Gorizia, domenica 28 ottobre alle 18.00, a Palazzo De Grazia di via Oberdan 15, saranno l’attrice Natalie Norma Fella e l’illustratore Massimiliano Gosparini a dare voce, gesto e vita a Ferrage. E, insieme a Fabio Varnerin (autore del testo), racconteranno le avventure del piccolo robot e i prossimi passi della sua storia. L’evento, a ingresso libero, si svolge nell’ambito del nell’ambito del Festival Contaminazioni Digitali 2018, organizzato da Associazione Quarantasettezeroquattro.

Ferrage nasce quasi per caso dallo strano lavoro di un vecchio sarto, che lo costruisce per tenerlo con sè come bastone della propria vecchiaia, in un periodo nel quale tantissimi sono i tentativi di sostituire all’essere umano ogni tipo di macchina tecnologica. Ferrage si prende molto sul serio e si impegna a tal punto a sostituire l’uomo che finisce per provare sentimenti, coltivare interessi, sognare, sbagliare, costruire cose… Tra mille avventure fatte di lavoro, strambe amicizie e singolari incontri, Ferrage è il piccolo robot che è dentro ciascuno di noi.

Tags

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

5 + sei =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close
Close