News

Domenica 15 aprile, Udine: al Palamostre un grande show musicale per tutta la famiglia

Un grande show in musica con quasi 200 interpreti sul palco e tra il pubblico. Tutto questo è “Alì e i 40 babà… ovvero il Pirata di Mauthabàn”, uno spettacolo di narrazione senza sipario per bambini e famiglie con musiche di Giulia D’Andrea, in programma in prima assoluta in regione domenica 15 aprile alle 18 al teatro Palamostre.

L’iniziativa, promossa dall’assessorato alla Cultura del Comune di Udine nell’ambito del cartellone Primavera in Musica 2018 e con il coordinamento delle associazioni ‘La Scuola che non c’è’ ed ‘EmmaMusica’, vedrà in scena la voce recitante della carismatica Maria Grazia Mandruzzato, attrice italiana di respiro internazionale, il fisarmonicista friulano Paolo Forte, il  musicista iraniano Fuad Ahmadvand e il rapper nostrano Dj Tubet, alias Mauro Tubetti. Lo spettacolo presenterà una molteplice rete di interconnessioni culturali, sociali e artistiche, con un breve intervento d’eccezione del coro multietnico femminile La Tela di Udine, costituito da 30 donne di diversa età, provenienza, cultura e credo religioso. Accanto al cast sul palco troverà spazio inoltre la “sinfoorchestra” Anonima Talenti, una compagine orchestrale formata da più di 50 giovani musicisti, provenienti da varie scuole di musica del Friuli: l’associazione Musica in Rete di Villalta di Fagagna, l’orchestra di chitarre Giuseppe Verdi di Udine, la Varietà d’Arco di Treppo Grande. In platea poi troverà posto il “pubblicoro”: a oltre un centinaio di coristi, provenienti da scuole dell’obbligo e da cori giovanili, sarà affidato infatti un ruolo interattivo e integrato nella drammaturgia. Orchestra e cori sono preparati dagli insegnanti e professori d’orchestra Elena Allegretto, Sebastiano Zanetti, Giulia D’Andrea, Michela Franceschina, Silvia Giorgiutti ed Elena Blessano.

L’autrice e direttrice Giulia D’Andrea, diplomata in pianoforte e in composizione, ha lavorato per anni al DMT Danza-Musica-Teatro della Biennale di Venezia, come responsabile organizzativo e di produzione, direttore di palco, direttore d’orchestra e pianista. È inoltre fondatrice e direttrice dello Stravinskij Ensemble, con il quale nel 2010 ha replicato il progetto Musica fra le nuvole (un live-painting incentrato sulle avventure di un pilota friulano) in Ecuador, creando una rete di collaborazioni e sinergie trasversali con scrittori e direttori artistici d’oltreoceano. La regia è di Rosalba Trevisan, la direzione tecnica di Marco Melchior, l’illuminotecnica di Marc Just. L’ingresso è libero dalle 17.15 sino a esaurimento dei posti disponibili.

Per informazioni: Puntoinforma tel. 0432 1273717, riva Bartolini 5; www.agenda.udine.it.

Tags

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close