News

Domenica 13 gennaio: porte aperte alla scuola Montessori di Tauriano di Spilimbergo

I Ponti di Leonardo COOP ONLUS (IPDL) di Tauriano di Spilimbergo apre nuovamente le sue porte a genitori e bambini interessati a scoprire l’istruzione Montessoriana nell’ambito della cooperativa che quest’anno festeggerà i suoi primi 5 anni. Domenica 13 gennaio 2019, dalle ore 9.30 alle 12.00 e dalle 15.00 alle 17.00, sarà possibile visitare le aule della scuola primaria e della Casa dei Bambini, partecipare a brevi dimostrazioni delle attività montessoriane con gli insegnanti e conoscere alcuni dei genitori degli studenti attualmente frequentanti, disponibili per rispondere alle domande degli interessati.

“Questo autunno la nostra cooperativa è stata molto attiva al di là dell’attività scolastica “ – racconta Sara Cancian, presidente – “il metodo Montessori sta suscitando sempre più interesse e curiosità e non esiste modo migliore di far conoscere questa istruzione alternativa se non facendo provare direttamente ai bambini le attività che proponiamo: abbiamo sperimentato in molteplici occasioni che i genitori stessi rimangono sorpresi di quanto possono essere coinvolgenti attività in apparenza molto semplici. Durante la giornata di Scuole Aperte, le nostre maestre espongono le caratteristiche del metodo e della scuola, mentre alcuni fra i nostri soci, genitori degli studenti iscritti, accolgono i bambini e propongono alcune fra le attività svolte quotidianamente dai nostri studenti.”

Per il prossimo anno scolastico 2019/2020, il Ministero dell’Istruzione ha predisposto l’iscrizione alle classi prime della scuola primaria a partire dalle ore 8.00 del 7 gennaio fino alle ore 20.00 del 31 gennaio.

“Ci sono ancora posti disponibili sia alla scuola primaria che alla Casa dei Bambini – continua la presidente – non molti perché come indicato da Maria Montessori, è opportuno che sia disponibile una maestra ogni 10 studenti, sia alla Primaria che alla Casa dei Bambini. E’ di grande importanza l’apprendimento della lingua inglese, che offriamo in entrambe le nostre classi, con il supporto di insegnanti madrelingua che propongono ai bambini attività svolte completamente in inglese favorendo così un apprendimento ‘naturale’ della seconda lingua.”

L’offerta formativa, strettamente modulata sul pensiero didattico di Maria Montessori, non prevede lezioni frontali ed è orientata sulla libera scelta delle attività da parte dei bambini, attività  preparate dalle insegnanti sulla base dei programmi di apprendimento anche individuali, elaborando proposte all’interno del curricolo e del programma ministeriale, tese ad evidenziare la singolarità di ciascun bambino in modo che possa esprimersi al meglio valorizzando le proprie capacità, abilità e competenze.

“Lo scorso anno scolastico abbiamo ospitato diverse educatrici mandate dall’Opera Nazionale Montessori per il tirocinio in funzione del corso di differenziazione didattica Montessori; in particolare la Fondazione Chiaravalle Montessori e, quest’anno, rinnoviamo la nostra disponibilità in tal senso. E’ per noi un  riconoscimento importante – spiega Sara Cancian – che convalida tutti gli sforzi che abbiamo compiuto negli  anni per poter garantire un percorso di studi secondo la filosofia di Maria Montessori. Stiamo valutando la possibilità di ottenere anche la certificazione presso l’Opera Nazionale Montessori, che però richiede risorse finanziarie non indifferenti, risorse che attualmente preferiamo destinare alla manutenzione della nostra scuola e all’ampliamento dell’offerta formativa. I bambini che hanno frequentato la nostra Casa dei Bambini fin dal primo anno della nascita della cooperativa tra un anno si dovranno iscrivere alla scuola secondaria di primo grado e le richieste per la nascita del nido ad indirizzo Montessoriano sono in aumento. Per il momento, il riconoscimento della Fondazione Chiaravalle Montessori, che ha sede nella casa natale della dottoressa, è già un risultato importante.”

I Ponti di Leonardo ha sede dal 2014 nella ex-scuola di Tauriano di Spilimbergo e offre attualmente una sezione di Casa dei Bambini e una sezione di Scuola Primaria, ospitando in tutto 34 bambini tra i 3 e i 10 anni. I genitori dei bambini, soci della cooperativa, si occupano delle attività di manutenzione della scuola, garantendo il funzionamento ottimale della attività.

Grazie alla posizione strategica della scuola, l’offerta si rivolge ad un bacino di utenza molto ampio, che comprende Pordenone e provincia, la zona della pedemontana e la vicina provincia di Udine.

Le educatrici e le maestre si sono formate attraverso corsi di differenziazione didattica e grazie alla presenza prolungata di una formatrice Montessoriana, che ha potuto verificare l’adeguatezza dell’utilizzo del metodo attraverso osservazioni ed attività di sostegno. Fanno parte dell’offerta formativa l’insegnamento della lingua inglese, l’educazione motoria e l’educazione musicale.

 

Tags

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cinque × 1 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close
Close