ItinerariPrimo piano

Dal 5 agosto al 23 settembre escursioni “Piacevolmente Carso”

Le domeniche dal 5 agosto al 23 settembre la cooperativa Curiosi di natura propone “Piacevolmente Carso – estate”: otto passeggiate naturalistiche, culturali ed enogastronomiche sul Carso triestino e goriziano. Si spazierà dal Carso interno tra Trebiciano e il Monte dei Pini e da Basovizza al Monte Cocusso, all’Isontino della Grande Guerra tra S. Martino del Carso e il Monte S. Michele, alla costiera triestina tra Santa Croce e la Vedetta Slataper e sulla Strada Napoleonica al tramonto.

Le guide di Curiosi di natura illustreranno l’ambiente, assieme a letture su natura, storia e cultura del territorio. Inoltre possibilità di degustazioni dai ristoratori di “Sapori del Carso” con un buono sconto del 10%.
Le passeggiate, su itinerari facili e ombreggiati, si terranno nelle ore più fresche: il tardo pomeriggio o la mattina. Solo l’uscita sul Monte Cocusso sarà di una giornata. I percorsi sono adatti a persone di tutte le età, anche poco allenate.

Le escursioni si terranno: le domeniche dal 5 al 26 agosto dalle 17.30 alle 20.30, il 2 settembre dalle 9.30 alle 17, e dal 9 al 23 settembre dalle 9.30 alle 12.30. Ritrovo al punto di partenza, 20 minuti prima.

La prima passeggiata, il 5 agosto dalle 17.30 alle 20.30, andrà da Trebiciano al Monte dei Pini: nei boschi, fino ai prati del Carso sloveno dalle colorate fioriture estive. Con panorami sulle Alpi Giulie e il Carso montano. Ritrovo alle 17.10 nella piazza di Trebiciano, alla Chiesa di S. Andrea, raggiungibile da Trieste con il bus n. 39. L’itinerario verrà riproposto il 9 settembre, la mattina.

La seconda uscita sarà il 12 agosto, nell’Isontino: da S. Martino del Carso al Monte S. Michele. Una passeggiata nei boschi, fra i resti della Grande Guerra: trincee, gallerie e fortificazioni. Con letture a tema. Dal S. Michele si gode un’ampia vista sulla pianura e l’altipiano. Ritrovo nella Piazza della Fontana a S. Martino del Carso, frazione di Sagrado, alle 17.10. L’uscita si replica il 16 settembre.

Le escursioni successive saranno: il 19 agosto a Trieste, da S. Croce alla Vedetta Slataper. Sul ciglio dell’altipiano, tra i boschi e con una spettacolare vista sul Carso, Miramare e il golfo. Con letture sulla Trieste del passato. Ritrovo a S. Croce, sulla Strada Provinciale n. 1 al bivio per Bristie. Si replica il 23 settembre.
Il 26 agosto, a Trieste, una suggestiva passeggiata sulla Strada Napoleonica sul finir del giorno: nei boschi affacciati sulla città al tramonto, con vista sul mare e letture a tema. Ritrovo all’Obelisco di Opicina.

E il 2 settembre, dalle 9.30 alle 17, escursione “slow” da Basovizza al Monte Cocusso: fra boschi e landa, con panorami dal mare alla Slovenia. Pranzo libero, al sacco o al rifugio del Cocusso. Ritrovo alle 9.10 a Basovizza, all’inizio del Sentiero Ressel.

Una serie di percorsi variegati, per esplorare in modo “soft” la bellezza del Carso.

È consigliata la prenotazione. Quote di partecipazione: € 8 gli interi (il 2 settembre € 12); € 5 i minori di 14 anni; gratis minori di 6 anni. Informazioni e prenotazioni: curiosidinatura@gmail.com, al cell. 340.5569374 e sul sito www.curiosidinatura.it.

L’iniziativa è organizzata con il contributo della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia – Turismo FVG, il patrocinio di AITR (Associazione Italiana Turismo Responsabile), Banca Etica, Ue.Coop – Unione Europea delle Cooperative, e la collaborazione dell’URES-SDGZ (Unione Regionale Economica Slovena), di “Sapori del Carso” e dei Gruppi d’Iniziativa Territoriale di Banca Etica di Trieste-Gorizia e Udine.

Tags

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciannove − 17 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close
Close