BenesserePrimo piano

Corso di Massaggio Baby: dal 23 novembre a Trieste

Il corso si terrà in 4 lezioni teorico-pratiche:
23 novembre
30 novembre
7 dicembre
14 dicembre

Massaggiare il proprio bambino:
· Stimola e fortifica il sistema circolatorio, respiratorio, muscolare, gastro-intestinale ed immunitario
· Aiuta il bambino a scaricare e a dare sollievo da situazioni nuove, stress o piccoli malesseri (coliche, stipsi, meteorismo, singhiozzo, difficoltà a fare il ruttino, difficoltà ad addormentarsi, …)
· Favorisce il legame di attaccamento
· Favorisce uno stato di benessere bambino/genitori
· Nutre e sostiene nell’arte di essere genitori (stimola lo sviluppo della comunicazione con il bambino a più livelli e la capacità del genitore a coglierne i bisogni)

“Ci sono periodi critici nello sviluppo di ogni organismo dotato di pelle, durante i quali essa deve ricevere una stimolazione adeguata se si vuole che l’organismo si sviluppi sano. Uno di questi periodi è quello che precede lo svezzamento. Il neonato ha bisogno di prove tangibili di sicurezza, ha bisogno di sperimentare rassicuranti contatti con un altro corpo.”
Ashley Montagu

Il corso si terra in 4 incontri teorico-pratici, in più nell’ultimo incontro oltre ad un ripasso generale verranno proposti degli esercizi per di movimento corporeo del bambino per giocare con lui e far gli fare una nuova attività.

Gli incontri comprendono: l’apprendimento della tecnica di massaggio, dei benefici e la sequenza pratica del movimento corporeo del neonato e del massaggio al neonato.

Inoltre viene proposto:
– il lavoro sul rilassamento del bambino,
– l’esperienza di comunicazione non verbale stimolate da movimento corporeo, massaggio, sorriso, contatto visivo, contatto attraverso la pelle
– l’apprendimento di modalità che possono dare sollievo al bambino che soffre di stipsi, meteorismo, coliche addominali e pianto.

Il tatto è per eccellenza il senso della realtà, è una modalità estremamente efficace per comunicare la nostra presenza.
Il tocco permette una esperienza comunicativa assolutamente unica ovvero la comunicazione reciproca.

Il legame è il nostro primo obbiettivo e questo viene sostenuto e coltivato dalle reciproche risposte. Il secondo obbiettivo è di dare il tempo al bambino di esprimere la sua proposta. Nel tocco ci deve essere la curiosità e il rispetto, la capacità di far proprie le caratteristiche delle movenze e dei gesti del bimbo. Ad un ruolo di ascolto e di contenimento bisogna alternare un ruolo di proposta facilitatrice.

Nutre e sostiene nell’arte di essere genitori.

Il corso prevede la possibilità di partecipazione di uno o entrambi i genitori

Istruttrice: Ostetrica Barbara

Cosa Portare?
Mamma – vestita comoda a strati, in modo da poter rimanere in maglietta se si ha caldo, calzini (nella sala non si usano scarpe)
Baby – portare un asciugamano ed un telo assorbente o un piccolo lenzuolo

Costo del corso: 70 € + €. 20,00 quota associativa annuale

Il prezzo di questo corso è mantenuto basso rispetto al reale costo (circa il doppio generalmente), non perché abbia una qualità minore degli altri corsi organizzati, ma è pensato per dare la possibilità a tutti di parteciparvi, in quanto conosciamo il valore che esso aggiunge alla relazione tra genitori e bambino e vorremmo che questa pratica si diffondesse il più possibile.

Luogo: A.S.D. L’Albero della Vita, via Giulia 1, Trieste

Segreteria: 3896408488 (in orario 17-18)
in sede:
lunedì – mercoledì – giovedì 16:30 – 18:30
martedì 15:30 – 17:30
venerdì 16:30 – 18:30 (in piscina a porto san Rocco)

Tags

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

16 + tredici =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close
Close