Contributi e agevolazioniPrimo piano

Comune di Udine: dal 9 aprile contributi per buoni libro e “dote scuola”

In arrivo i contributi comunali per l’acquisto di libri di testo per le medie. Ma anche contributi per l’acquisto di materiali necessari allo svolgimento delle attività scolastiche per i bambini delle elementari e medie. La giunta comunale, su proposta dell’assessore all’Educazione, Sport e Stili di Vita, Raffaella Basana, ha approvato le linee guida per la concessione di contributi alla spesa che le famiglie sostengono per l’educazione dei propri figli.

Per quanto riguarda i fondi a disposizione per l’acquisto dei libri di testo per le scuole medie (secondarie di 1° grado) il termine da cui poter presentare le domande è il 9 aprile. Oltre 16 mila euro lo stanziamento messo a bilancio, che verrà erogato in base alle soglie Isee mediante la concessione di contributi in forma di buoni cartacei da utilizzare per l’acquisto di libri di testo per i quali non si usufruisce del comodato gratuito attuato dalla Regione. Possono richiedere il contributo i genitori di minori iscritti o pre-iscritti all’anno scolastico 2018-2019 in una delle scuole secondarie di 1° grado statali o parificate purché residenti nel comune di Udine e con una condizione economica Isee non superiore ai 13 mila euro. Le domande di ammissione, da presentare entro il 10 giugno, dovranno essere compilate esclusivamente per via telematica collegandosi al sito internet https://udine.ecivis.it/ECivisWEB).

Ingenti, inoltre, i finanziamenti dedicati all’acquisto di materiali necessari allo svolgimento delle attività scolastiche per alunni iscritti alle scuole primarie e secondarie di 1° grado. In questo caso, l’amministrazione utilizza una parte della rendita del lascito “Fior” per la concessione di contributi erogati in forma di buoni cartacei prefinanziati dal Comune. I finanziamenti verranno erogati alle famiglie con figli nati e residenti in provincia di Udine e con un Isee non superiore ai 13 mila euro. Anche qui le iscrizioni si apriranno il 9 aprile e saranno attive, sullo stesso portale internet, fino al 10 giugno.

Per tutti gli utenti che non hanno la possibilità di collegarsi ad internet da casa, il Comune di Udine, negli uffici di viale Ungheria 15, saranno messe a disposizione delle postazioni informatiche da utilizzare in autonomia o con l’assistenza di un operatore. In quest’ultimo caso è necessario prenotare un appuntamento telefonando allo 0432 127 2444 o 2797 finale. Per i genitori che hanno delle difficoltà linguistiche con l’italiano è prevista, inoltre, la possibilità, nella sola giornata del lunedì, dalle 13 alle 16 la presenza agli sportelli di un mediatore linguistico culturale.

Sempre a partire dal 9 aprile, inoltre, si aprono le iscrizioni per i servizi di ristorazione scolastica, di pre e post accoglienza e di doposcuola. Anche in questi casi le iscrizioni devono essere effettuate sul portale dell’amministrazione (https://udine.ecivis.it/ECivisWEB), ma con diverse scadenze. Il termine ultimo per le iscrizioni ai doposcuola e ai pre e post accoglienza è il 13 luglio, mentre per la ristorazione il 31 agosto.

Maggiori informazioni, possono essere reperite o sul sito del Comune (www.comune.udine.gov.it nelle “aree tematiche” educazione e sport, o agli uffici dei Servizi Educativi che, lo ricordiamo, sono aperti in viale Ungheria 15 il lunedì dalle 8.30 alle 16.30, il martedì, mercoledì, giovedì e venerdì dalle 8.30 alle 12.30).

Tags

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Close
Close