Benessere

Attività fisica durante l’allattamento: fa bene alla mamma e anche al bambino

allattareL’attività fisica si combina alla perfezione con l’allattamento materno, sempre e quando sia moderata e dolce: in questo caso l’esercizio non altera la qualità del latte ed i suoi benefici si conservano intatti.

A dimostrarlo è uno studio pubblicato di recente sulla rivista americana Pediatrics: la ricerca ha analizzato la qualità di latte di un gruppo di neo mamme che allattavano i loro figli. Alcune praticavano attività fisica 30 minuti al giorno, tre volte la settimana, mentre altre lo facevano solo una volta la settimana. Dai risultati, non si era rilevata alcuna differenza tra il latte delle mamme del primo gruppo, prima e dopo l’allenamento, e quello delle mamme del secondo gruppo, prima e dopo l’ora di attività fisica settimanale. L’unica differenza riscontrata tra i due gruppi riguardava le mamme: il primo gruppo aveva registrato un sistema cardio vascolare migliore rispetto al secondo.

Il consiglio che vi posso dare, per esperienza personale, è di allattare PRIMA dell’attività fisica. Per due buone ragioni:

1. Dopo aver allattato siete più tranquille VOI: sapere che il vostro bambino ha la pancia piena e una certa autonomia vi permetterà di godervi al 100% la mezz’ora o l’ora di sport che vi vorrete regalare, senza le ansie dell’”Oddio devo volare a casa per allattare!”.

Ricordo ancora la telefonata del papà di Sara quando ero uscita a fare una corsetta approfittando di una nanna più lunga del solito: il pianto e le grida che uscivano dall’auricolare erano più eloquenti di qualsiasi messaggio. Ho giurato a me stessa che quella corsa affannata per rientrare il prima possibile, tra i sensi di colpa e l’ansia da allattamento, non si sarebbe più ripetuta!

2. Dicono che l’acido lattico liberato durante l’allenamento alteri leggermente il sapore del latte, e qualche bambino potrebbe per questo rifiutare il seno.

C’è da dire comunque che questo effetto si attenua progressivamente per poi sparire dopo la prima mezz’ora/ora, quindi se non avete alternative e fate bene i conti, potete anche allattare dopo aver fatto sport.

In ogni caso non credete al falso mito secondo il quale la mamma che allatta non può fare sport. Una moderata attività fisica può addirittura stimolare la produzione del latte. Senza contare che le endorfine che sprigiona l’attività fisica fanno tanto bene ad una neo mamma alle prese con pannolini, svezzamento, nanna, coliche, rigurgiti e chi più ne ha più ne metta!

Nel prossimo articolo vi parlerò dei benefici dell’attività fisica dopo il parto, di quali sport sono più indicati e di quali è meglio evitare, degli accessori (pochi ma fondamentali) consigliati e molto altro ancora!

a cura di Alessandra Porcaro

Tags

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

19 − 4 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close
Close