News

22 e 23 ottobre a Cinemazero di Pordenone: doppio appuntamento con “Ispiriamoci alla natura”

Si rinnova anche quest’anno l’appuntamento a Cinemazero con la Settimana dell’Educazione allo Sviluppo Sostenibile, promossa da ARPA Friuli Venezia Giulia, attraverso il Laboratorio Regionale di Educazione Ambientale (LaREA) con un doppio appuntamento per sensibilizzare il pubblico sull’ambiente e la sua preservazione.

La manifestazione, giunta alla 13^ edizione, quest’anno vuole intraprendere un nuovo viaggio verso la sostenibilità, facendo riferimento alla natura e alla rigenerazione delle risorse. “Ispiriamoci alla natura” è, infatti, il titolo di questa edizione che si articolerà dal 22 al 27 ottobre in diverse località regionali con un nutrito programma di eventi.

Lunedì 22 ottobre alle 17.00 in Mediateca Pordenone Cinemazero l’autrice Paola Cosolo Marangon presenta il suo libro “Fai della natura la tua maestra. La relazione bambino – natura per crescere fuori e crescere dentro”.

Evento gratuito dedicato a educatori, insegnanti, genitori e a tutte le persone interessate a riscoprire il contatto con la Natura “quale maestra straordinaria che non chiede nulla in cambio, che non deve essere prenotata, pagata, acquistata ma è semplicemente lì a portata di mano”.

Martedì 23 ottobre a Cinemazero alle 20.45, invece, sempre a ingresso libero, proiezione di Everest Green di Jean-Michel Jorda, un documentario che porta in luce un retroscena inquietante sulle spedizioni in montagna. Interverrà Maurizio Gallo, alpinista, guida alpina, membro dell’associazione Ev-K2-CNR che si occupa di ricerca scientifica in alta quota. In particolare, ha seguito i progetti di pulizia di rifiuti su K2 e Everest.

Dietro il fascino dell’avventura legata all’ascesa dell’Everest si nasconde una tragica realtà ambientale e umana, che inizia a 8848 metri e finisce nelle discariche a cielo aperto di Kathmandu, la città più inquinata del Pianeta. La spedizione ecologica Everest Green ha raccolto tra il campo base e i campi superiori oltre 5,2 tonnellate di rifiuti, per la maggioranza non biodegradabili, risultato di una presenza turistica in forte espansione, che comprende anche alpinisti di scarsa coscienza ambientale. Immagini inedite che documentano un’operazione senza precedenti per affermare la possibilità di un vero cambiamento.

Evento promosso da Arpa FVG – LaREA in collaborazione con la rete delle Mediateca del FVG – Mediatecambiente.it e con CAI – sezione di Pordenone.

Per informazioni: www.cinemazero.it

Tags

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

undici + 20 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close
Close