News

Venerdì 16 giugno, Rauscedo: “Senti che musica! Fiabe da cantare, canzoni da narrare”

Venerdì 16 giugno 2017
ore 21 – Azienda Agricola Silvano D’Andrea – Via Pineta – Rauscedo (PN) in caso di maltempo Teatro Don Bosco, Via della Chiesa
SeBiCo Servizio Bibliotecario Convenzionato dello Spilimberghese organizza
Biblioteche in Cortile

Ortoteatro presenta
SENTI CHE MUSICA! Fiabe da cantare, canzoni da narrare.
spettacolo di canzoni d’autore, racconti e immagini
con Fabio Scaramucci e Fabio Mazza
musica dal vivo eseguita da Fabio Mazza
testo e regia di Fabio Scaramucci

Si tratta di una grande scommessa: cantare e raccontare le canzoni di grandi cantautori italiani come Fabrizio De André, Francesco Guccini e Giorgio Gaber ad un pubblico che vada dai 4 ai 99 anni. Il filo conduttore dello spettacolo è il vivere bene nella nostra terra.
Si parla di pace e difesa della natura, della poesia in musica.
Ed ecco che allora sul palco si alternano le storie di Il vecchio e il bambino, Samarcanda, La ballata di Geordie insieme al divertimento di Guarda come dondolo o Vengo anch’io! No tu to!.
Lo spettacolo ha già riscosso un grande successo in molte città italiane, che hanno visto intere famiglie cantare e ballare insieme, commuoversi e gioire.
Con questo spettacolo Fabio Scaramucci vince il Premio Miglior Attore all’EuroPuppet Festival Valsesia 2016.

Hanno scritto:
“Gazzettino del 22 luglio 2010 – recensione Senti Che Musica!
I cantastorie conquistano il palco
Giovedì 22 luglio 2010,
Pordenone – (s.c.) Non può passare inosservato e, quindi, merita, una particolare segnalazione l’appuntamento di lunedì sera al Parco San Valentino con il meglio della Compagnia Ortoteatro che ha proposto un moderno cantastorie Fabio, anzi due, Fabio e Fabietto davanti a un’entusiasta platea di bambini, genitori e nonni.
«Senti che musica», lo spettacolo di canzoni d’autore, racconti e immagini ha messo in campo un inedito Fabio Scaramucci conosciuto al grande pubblico per le doti rare di attore, ma meno noto per le abilità canore e un brillante Fabio Mazza, alias «Fabietto», esecutore della musica dal vivo.
Raro trovare artisti che sappiano coinvolgere un pubblico trasversale che si è letteralmente alzato dalle sedie per ballare e cantare a squarciagola sulle note di «Torpedo blu», «Samarcanda», «E per te», «La ballata di Geordie».
I piccoli saliti sul palco e diventati per una sera attori sono riusciti ad essere autoironici e spassosi.”

Ingresso gratuito.

Tags

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close