No ProfitRealtà del territorio

Rilanciato il progetto “A scuola di Comune” a Gorizia

Presentata ieri mattina dall’assessore al welfare Silvana Romano e dalla presidentessa dell’Apt Sara Cumar l’edizione 2016-2017 dell’iniziativa “A scuola di Comune”.
Per il terzo anno di fila il Comune di Gorizia e Apt rilanciano il progetto “A scuola di Comune”. Lo scorso anno scolastico 270 bambini ed alunni delle scuole dell’infanzia (otto in totale) e delle scuole primarie (tre) hanno preso parte all’iniziativa, visitando la sede municipale e conoscendo più da vicino protagonisti e meccanismi dell’amministrazione. L’iniziativa è stata resa possibile grazie all’importante contributo dell’Apt.
L’Azienda provinciale trasporti ha messo a disposizione i mezzi per portare i bambini dalle scuole al Municipio, sensibilizzando “i giovani cittadini” ad un utilizzo corretto e consapevole degli autobus.
Una volta saliti sui mezzi, infatti, gli alunni venivano accolti da un operatore di Apt, che illustrava il modo più sicuro per salire e scendere dal pullman, come obliterare il biglietto e come comportarsi a bordo durante il viaggio.
Durante la conferenza stampa di presentazione dell’edizione 2016-2017, la presidentessa di Apt Sara Cumar ha dichiarato che questa iniziativa permette all’azienda di dedicare maggior tempo all’utenza più giovane e che i consigli a bordo completano, in qualche modo, la mattinata di educazione civica che gli alunni vivono in Comune. L’assessore Silvana Romano ha aggiunto che la gente, al giorno d’oggi, percepisce gli enti locali sempre più lontani e distaccati e che questo progetto è un modo di avvicinare le famiglie, attraverso il coinvolgimento e il dialogo con i bimbi.
Le mattinate di “A scuola di Comune” si svolgono così: i bambini con le loro insegnanti percorrono a bordo dei mezzi dell’Apt il tragitto tra la scuola e il Municipio e qui vengono accolti da un funzionario del comune per la visita.
Per sensibilizzare i Dirigenti scolastici ad aderire all’iniziativa, l’assessore Romano ha inviato una lettera in cui li informa che anche per quest’anno scolastico “A scuola di Comune” può contare, con qualche novità, sull’importante co-organizzazione di A.P.T. Spa che, qualora le classi degli Istituti intendano visitare il Palazzo comunale, mette a disposizione un mezzo di trasporto con le seguenti modalità:
SCUOLE DELL’INFANZIA e CLASSI PRIME DELLE SCUOLE PRIMARIE
Al fine di garantire un adeguato livello di attenzione nei confronti dei bambini più piccoli durante gli spostamenti, verrà messo a disposizione uno scuolabus,
SCUOLE PRIMARIE (a partire dalle CLASSI SECONDE) e SECONDARIE DI I GRADO
A.P.T. Spa mette a disposizione un certo numero di titoli di viaggio (biglietti) da utilizzare sui mezzi pubblici urbani, che poi il Comune di Gorizia distribuirà alle scuole primarie o secondarie di primo grado che abbiano fatto richiesta di aderire all’iniziativa; in questo caso, durante il percorso, personale dell’Azienda spiegherà agli studenti l’importanza del Trasporto Pubblico Locale e delle corrette regole di utilizzo del servizio.
A differenza degli anni passati, A.P.T. Spa, dimostrandosi particolarmente sensibile alle esigenze degli insegnanti e degli alunni, ha esteso l’utilizzo dello scuolabus ai bambini delle prime classi delle scuole primarie.
Sia i bambini più piccoli che usufruiranno dello scuolabus, sia gli studenti che utilizzeranno il servizio urbano e che convalideranno regolarmente il biglietto, godranno della completa copertura assicurativa.
Per prenotare le visite (che, indicativamente, comprendono: visita delle sale istituzionali e storiche del Palazzo comunale, degli uffici che destano maggiore curiosità o interesse, del Comando della Polizia Locale e magari, tempo atmosferico permettendo, del bel parco comunale) si può contattare direttamente la Segreteria – Gabinetto del Sindaco (tel. 0481 383200) o inviare una mail all’indirizzo di posta elettronica [email protected], così da ricevere tutte le indicazioni necessarie.

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close