News

Martedì 8 agosto, Pordenone: laboratorio per bambini, teatro amatoriale, spettacolo per bambini

Comune di Pordenone
ESTATE IN CITTÀ
Martedì 8 agosto
– ore 17, Parco dei Salici, laboratorio per bambini e bambine
– ore 21, Area verde Castello di Torre, Teatro d’agosto al castello. Le astuzie di Scappino
– ore 21, Biblioteca Civica, Ogni biblioteca è un’avventura, storie di mari e di pirati

È dedicata ai laboratori creativi per bambini e bambini la giornata di martedì al Parco dei Salici in via Brusafiera, nuovo spazio dell’Estate in Città. Martedì 8 agosto alle 17 la Coop Ascaretto condurrà il laboratorio “Come ti trasformo…un vasetto di vetro in una lampada decorativa”.

Martedì 8 agosto per il Teatro d’agosto al castello nell’Estate in Città la Compagnia Assemblea teatrale Maranese di Marano Lagunare presenta alle 21 nell’area verde del castello di Torre “Le astuzie di Scappino”: il testo scritto da Molière nel 1671, ha infatti personaggi e struttura di un canovaccio di commedia dell’arte che, con la rivisitazione drammaturgica e la regia di Giuliano Bonanni, è allestito ispirandosi proprio a questa tradizione teatrale trovando nelle maschere di “commedia” e nel loro tipico modello espressivo la chiave di lettura scenica del testo. La trama in apparenza complessa, si sviluppa intorno al tema del matrimonio: Ottavio è promesso sposo alla figlia del signor Geronte, ma è innamorato di un’altra ragazza, Giacinta, e così approfittando dell’assenza del padre Argante, si sposa segretamente con lei. Il ritorno imprevisto di Argante complica le cose: come dire al vecchio padre che Ottavio è già sposato? A questo problema se ne aggiunge un altro: Leandro, figlio del signor Geronte, rischia di perdere per sempre la sua amata Florinda perché… Solo l’astuto Scappino, divertendosi e facendoci divertire, sarà in grado di sciogliere tutti i nodi della matassa, accontentando i desideri di vecchi e giovani.

Gran finale con uno speciale spettacolo di burattini alle 21, martedì 8 agosto, a Pordenone, per la rassegna di letture animate che l’associazione Thesis ha organizzato per l’Estate in città pordenonese, concentrando la sua attenzione nei quartieri e quale ideale prosecuzione dei temi cari a Björn Larsson, l’autore protagonista di Dedica 2017. Dopo aver fatto rotta nelle cinque sedi delle biblioteche di quartiere, l’iniziativa ideata da Claudio Cattaruzza, curatore di Dedica e inserita nel cartellone dell’Estate in città in collaborazione con la Biblioteca e gli attori di Ortoteatro, per la sua ultima tappa approda nel chiostro della biblioteca civica di Pordenone. “Stenterello nell’isola dei pirati” è lo spettacolo che mette in scena la storia del prepotente capitano Barbariccia, intenzionato a usurpare il trono al giovane principe Eugenio lo ha avvelenato e ridotto in fin di vita e, non bastasse, gli contende anche la mano della bella Aurora. Tocca a Stenterello e Carlotta, inadeguati esploratori, il compito di trovare la pianta medicamentosa che farà risvegliare il Principe. Si assisterà al duello all’ultimo sangue dei due contendenti ed al colpo di scena finale che riporterà la giustizia nel regno.

Tags

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close