Home / No Profit / La cooperativa Il Piccolo Principe di Casarsa cerca volontari di 16-17 anni per un progetto di servizio civile solidale

La cooperativa Il Piccolo Principe di Casarsa cerca volontari di 16-17 anni per un progetto di servizio civile solidale

Share
Un’esperienza unica a favore della propria comunità impegnandosi in iniziative sociali che aiutano a crescere sia dal punto di vista lavorativo che personale: il Piccolo Principe per il terzo anno consecutivo riapre le porte al “Servizio Civile Solidale”. Attraverso il nuovo progetto “Io dono, noi cresciamo” la cooperativa casarsese cerca tre giovani volontari, con un’età compresa tra i 16 e i 17 anni, da coinvolgere nei diversi servizi offerti sul territorio. “È il terzo anno che aderiamo al bando per il Servizio Civile Solidale – spiega Elisa Paiero responsabile dei servizi per i giovani della cooperativa Il Piccolo Principe – ma quest’anno abbiamo pensato di ampliare i servizi ai quali i giovani potranno collaborare per dare l’opportunità a questi volontari di impegnarsi in attività diverse in base anche ai periodi dell’anno”.

Nello specifico i tre ragazzi del Servizio Civile Solidale saranno impegnati all’interno della cooperativa per 360 ore ognuno da svolgersi dal primo di ottobre 2017 fino a luglio 2018. Nel periodo scolastico, i volontari potranno impegnarsi nel servizio Dopo Scuola (Servizio socio educativo pomeridiano), fornendo aiuto nell’esecuzione dei compiti oppure al Progetto Giovani come supporto in attività ludiche ed educative. Durante l’estate i giovani volontari potranno partecipare al Centro Estivo (Punto Verde) in qualità di aiuto animatori piuttosto che impegnarsi al Progetto Giovani nell’ideare e realizzare attività ludico-sportive.

“Negli anni passati – ha aggiunto Paiero – abbiamo coinvolto i ragazzi in esperienze significative e nello stesso tempo noi come cooperativa ci siamo arricchiti perché ognuno di loro ha contribuito a migliorare i nostri servizi e ci ha offerto una diversa prospettiva da cui osservare il nostro lavoro. Per noi è un “investimento in relazioni” prezioso e crediamo che questi ragazzi, motivati dal desiderio di impegnarsi in un progetto di volontariato, possono contribuire concretamente a migliorare i servizi della propria comunità”.

L’iniziativa “Servizio Civile solidale”, promossa dalla Regione Friuli Venezia Giulia ed avviata nel 2009, è nata per stimolare la partecipazione dei giovani dai 16 ai 17 anni ad esperienze di solidarietà e di cittadinanza attiva. L’obiettivo è quello di promuovere tra i ragazzi una cultura della pace, della solidarietà e della non violenza attraverso progetti che veicolano messaggi di impegno civile e favorendone l’ingresso nel mondo del lavoro con un’accresciuta consapevolezza delle tematiche sociali e del proprio ruolo nella società.

Ai volontari in Servizio Civile spetta un contributo complessivo pari a 892,38€ per la partecipazione ai progetti da 360 ore: c’è tempo fino al 9 giugno entro le ore 14 per presentare la domanda. Si possono scaricare i moduli on line dal blog del Progetto Giovani di Casarsa all’indirizzo http://progettogiovanicasarsa.myblog.it/2017/05/18/servizio-civile-solidale/ e inviarli via mail a comunicazione@ilpiccoloprincipe.pn.it, oppure consegnarli di persona all’Ufficio Politiche Giovanili del Comune di Casarsa.

“Si tratta di un’occasione preziosa di impegno civile e sociale e di crescita personale – ha concluso Paiero -, che noi ci auguriamo possa coinvolgere molti ragazzi del territorio. Se poi saranno in molti a presentare la domanda, coloro che non verranno selezionati, potranno comunque trovare spazio per fare esperienze di volontariato in altri servizi del Piccolo Principe o all’interno della rete di solidarietà. Abbiamo la fortuna di vivere in un territorio molto ricco di proposte e molto propositivo da un punto di vista sociale, di sicuro le opportunità non mancheranno!”

Share

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*