È bene saperePrimo piano

Comune di Udine: in partenza le iscrizioni ai corsi di nuoto delle piscine comunali

Anche quest’anno l’amministrazione comunale propone una nuova sessione autunnale dei corsi di nuoto per bambini e ragazzi. Le lezioni, che saranno riservate ai minori tra i 5 e i 13 anni, inizieranno il prossimo 21 ottobre nella piscina del Palamostre, in via Ampezzo, e il 20 ottobre nell’impianto natatorio di via Pradamano. Le procedure di preiscrizione on line ai corsi saranno attive dalle 9 del 25 alle 13 del 26 settembre e richiederanno, per chi rientra nelle fasce di sconto, la disponibilità di una certificazione Isee valida. Per partecipare ai corsi occorre infatti preiscriversi on line all’indirizzo www.comune.udine.gov.it/corsi-nuoto utilizzando l’apposito modulo e inserendo i dati richiesti, tra cui codice fiscale e dati anagrafici del genitore e del minore.

Inoltre, per consentire una distribuzione ottimale dei turni sarà necessario indicare il livello di capacità motoria dei minori: principiante assoluto (non è in grado di galleggiare autonomamente), principiante avanzato (galleggia in modo autonomo, battuta di gambe stile libero e dorso, cagnolino autonomo), intermedio (stile libero respirazione frontale, dorso bracciata elementare, ambientamento completato), intermedio avanzato (stile libero respirazione laterale, dorso bracciata continua, fondamenti della rana), avanzato (nuota a tre stili: stile libero, dorso, rana).  Complessivamente saranno disponibili 14 turni da 13 lezioni ciascuno (tutti i corsi prevedono una lezione a settimana), tenute da istruttori iscritti alla Federazione italiana nuoto.

«Acquisire le abilità natatorie di base è un requisito fondamentale per affrontare con sicurezza gli appuntamenti ricreativi in ambiente acquatico – sottolinea l’assessore allo Sport, all’Educazione e agli Stili di vita, Raffaella Basana –, ma anche per avvicinarsi a una disciplina sportiva completa e salutare o semplicemente per adottare stili di vita sani e attivi. Proprio in quest’ottica l’amministrazione continua a organizzare questi corsi nelle piscine comunali per offrire al maggior numero possibile di bambini e ragazzi la possibilità di imparare a nuotare cercando di soddisfare le numerose richieste delle famiglie. Ringrazio l’ufficio Progettazione Sport e Movimento per l’attenta cura nell’organizzazione dei corsi, tutto il personale delle piscine e naturalmente gli istruttori di nuoto».

Nella piscina di via Pradamano saranno disponibili i turni A (martedì dalle 17 alle 17.40) B (martedì dalle 17.40 alle 18.20), C (martedì dalle 18.20 alle 19), D (venerdì dalle 17 alle 17.40), E (venerdì dalle 17.40 alle 18.20), F (venerdì dalle 18.20 alle 19), G (sabato dalle 17 alle 17.40), H (sabato dalle 17.40 alle 18.20) e I (sabato dalle 18.20alle 19). In via Ampezzo si potrà scegliere tra i turni L (venerdì dalle 15 alle 15.40), M (venerdì dalle 15.40 alle 16.20), N (sabato dalle 11 alle 11.40),  O (sabato dalle 11.40 alle 12.20) e P (sabato dalle 12.20 alle 13). È consentita una sola prenotazione per ogni minore con l’indicazione di tre preferenze in ordine di priorità. I posti disponibili in ciascun turno saranno assegnati seguendo l’ordine temporale di prenotazione, il livello dichiarato di capacità natatoria e le priorità delle preferenze indicate. Al termine della procedura i cittadini riceveranno una mail di conferma dell’inserimento al turno assegnato.

Le tariffe dei corsi sono modulate in base allo scaglione di appartenenza Isee e vanno dai 51 euro per la fascia Isee fino a 12 mila euro, ai 56 euro per gli Isee tra 12 e 18 mila euro e ai 60 euro per i nuclei familiari con Isee tra 18 e 30 mila euro o con Carta Famiglia. Le quote ordinarie (senza Isee) saranno di 91 euro e di 128 euro per i residenti in altro Comune.

Si ricorda inoltre che negli sportelli circoscrizionali sono aperte, fino a esaurimento dei posti disponibili, le iscrizioni ai corsi di attività motoria e balli di gruppo attivati presso le palestre comunali.

Per ulteriori informazioni è possibile visitare il sito www.comune.udine.gov.it o rivolgersi all’ufficio Progettazione Sport e Movimento (tel. 0432 1272800 – mail [email protected]) dalle 9 alle 13 dal lunedì al venerdì in viale Ungheria 15.

Tags

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close