Home / Benessere / Canto carnatico a Spazio Oblò di Udine dal 27 gennaio

Canto carnatico a Spazio Oblò di Udine dal 27 gennaio

Il canto carnatico è originario dell’India meridionale. Esso non è un vero e proprio canto ma si basa sulla produzione di toni che lavorano sulle onde theta del cervello stimolando così la paleocorteccia cerebrale e quindi la produzione di ossitocina ed endorfine.
La voce è un fenomeno vibratorio che mette in relazione l’intero corpo e dona suono ed energia al respiro. Grazie all’uso della voce si instaura un meccanismo per il quale la potenza del parto viene assecondata e non contrastata.

Il canto carnatico permette di far conoscere alla donna i propri “mezzi” e di attivare un intuito ricettivo essenziale nel travaglio; le vocalizzazioni emesse lavorano sulla totalità del corpo, amplificano la connessione fra mamma e bambino, operano a livello neurologico e connettivo sul rilassamento mentale e fisico e permettono di scindere le varie parti del corpo al fine di conoscerle e seguirle nel dettaglio. In particolare, il canto carnatico allunga l’espirazione concedendo uno stato di rilassamento e concentrazione necessari a vivere gravidanza e parto in uno stato armonico.

A partire da venerdì 27 gennaio, preso Oblò, in Via Marinoni 11 a Udine si terrà un incontro mensile aperto a tutte le donne che desiderano approfondire la concoscenza di loro stesse, a chi cerca una gravidanza ed a chi sente il bisogno di elaborare il parto. L’incontro si svolgerà con un’introduzione attraverso la parte teorica e gli effetti del carnatico. Successivamente, la conoscenza delle pratiche.

Si richiede abbigliamento comodo.

Il costo è di €30,00 a persona per i soci CROT Varia Umanità e €45,00 per i non soci, posti limitati, si accede solo su prenotazione chiamando lo 0432.25543

Per info:
Oblò, c/o Casa Giacomuzzi Moore
Via Marinoni 11 – Udine
info@spaziooblo.it

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

12 − quattro =